Elementi per l'integrazione affettiva nell'opera Teologia affettiva di Charles André Bernard

Tesi_Pavesi-pagine-1_page-0001.jpg

Elementi per l'integrazione affettiva nell'opera Teologia affettiva di Charles André Bernard

di P. Raffaele Pavesi

Tesi di Licenza in Teologia Spirituale presso l'Istituto di Spiritualità della Pontificia Università Gregoriana di Roma.  

Il lavoro parte da una sollecitazione e da un invito. La sollecitazione è di p. Ferruccio Brambillasca, che invitava i missionari del P.I.M.E. a riflettere e ad approfondire il tema dell’affettività, perché «è qui che si gioca la nostra vocazione» (Lettera del Superiore Generale, 01.01.2014). L’invito, da parte di p. Charles André Bernard, di leggere le pagine sull’unificazione affettiva della sua opera Teologia affettiva, che egli consigliava a sacerdoti e suore che vivevano qualche difficoltà. Convinto del ruolo positivo dell’affettività nella vita spirituale, Bernard la analizza dal punto di vista teologico-spirituale, con grande attenzione alla psicologia e alla filosofia. Passando in rassegna i vari livelli di vita (sensi esterni e sensibilità interna, emozioni e sentimenti, vita morale, forme dell’amore), ho cercato con Bernard di mostrarne la risonanza affettiva, in vista della loro integrazione nell’unica coscienza. Tra gli snodi più importanti di questo cammino progressivo verso l’unificazione affettiva, l’ascesi tra sofferenza e progresso spirituale, l’integrazione dell’emotività religiosa, la crescita del coraggio e della fiducia, l’amicizia vissuta come reciprocità. La carità è il cuore dell’unificazione affettiva.

  • Creato il .
Condividi
FaceBook  Twitter  

© Copyright Pontificio Istituto per le Missioni Estere - P.I.M.E.

Direzione Generale: Via Monte Rosa, 81 20149 Milano - Italia - Tel. 02 438201 Fax 02 43822699