Italia - P. Sandro Schiattarella (1925-2021)

Questa mattina, 12 gennaio, verso le ore 2.30, è morto presso la nostra casa di Rancio di Lecco, il nostro caro confratello P. Sandro Schiattarella. Aveva 95 anni. Già debilitato da altre malattie, il decesso è avvenuto per complicazioni legate al Covid-19.

Padre Sandro nasce a Mugnano (provincia e diocesi di Napoli) il 20 ottobre 1925, da Antonio e M. Carmela Palumbo. Terminata la guerra, con gli studi di liceo compiuti a Napoli, nel 1948 entra nel Seminario Meridionale per le missioni estere S. Cuore a Ducenta, come studente; emesso il giuramento perpetuo il 26 giugno 1953, viene ordinato presbitero il 27 giugno 1954 da mons. Antonio Teutonico, vescovo di Aversa (Caserta), ed assegnato alla Regione dell’Italia Meridionale, dove per tanti anni è incaricato di diversi uffici: è assistente al Santuario della Montagna Spaccata a Gaeta, prefetto a Ducenta, professore a Ducenta e ad Aversa, animatore missionario e vocazionale a Ducenta. Nel 1971 consegue il diploma in pedagogia presso la Pontificia Università Salesiana e l’anno successivo parte per il Brasile Sud, dove si dedica all’animazione e alla formazione delle comunità di base, pubblicando i volumi “Os encontros de oraçao biblica” che ebbero una grande diffusione in tutto il Paese. Segue molti gruppi di giovani universitari che si allontanavano dalla fede cattolica influenzati dalla psicologia e sociologia materialista. Approfondisce la cultura religiosa locale, studiando soprattutto lo spiritismo e il legame con la parapsicologia tenendo corsi di formazione nelle scuole di scienze religiose e in tanti collegi cattolici e diventando membro del Centro Latino Americano di Parapsicologia (Gesuiti); per alcuni anni è anche rettore del seminario filosofico e teologico dell’Istituto in Brasile ed orientatore spirituale nel collegio di Meninópolis. Richiamato in Italia nel 1989, svolge gli incarichi di rettore della Casa di Napoli e di Gaeta e rimarrà sempre un animatore entusiasta in tutte le comunità dove ha vissuto. Nel 1994 e per alcuni anni è nominato Direttore dell’Ufficio Missionario della diocesi di Pozzuoli (Napoli), dedicando tanta energia all’animazione specifica missionaria della diocesi. Dal 2018 risiedeva presso la nostra Casa di Rancio di Lecco.

Non smise mai di aiutare a leggere la Bibbia e a pregarla. Amava terminare le sue lezioni rivolgendosi al Padre con la semplicità e la naturalezza di un figlio, con parole come queste, lasciate ad un gruppo di amici: “Io ti adoro, mio Dio e mio Padre. Ti ringrazio perché mi permetti, e vuoi con me e con tutti i tuoi figli, un incontro personale. Ti ringrazio per la tua presenza nella storia del mondo e in ciascuno di noi. Aiutaci ad essere un tuo figlio, grato per tutto quello che mi hai rivelato: che sei mio Padre e io sono fratello di tutti. Amen”.

  • Creato il .
Condividi
FaceBook  Twitter  

© Copyright Pontificio Istituto per le Missioni Estere - P.I.M.E.

Direzione Generale: Via Monte Rosa, 81 20149 Milano - Italia - Tel. 02 438201 Fax 02 43822699