Italia - P. Amadio Bortolotto (1933-2020)

Domenica 25 ottobre, verso le 14, è morto presso l’ospedale Manzoni di Lecco il caro confratello P. Amadio Bortolotto. Da poco gli era stato diagnosticato un tumore al sangue. Aveva 87 anni.
Padre Amadio nasce a Torreselle, frazione di Piombino Dese (provincia di Padova e diocesi di Treviso), il 12 febbraio 1933. Entrato nel seminario dell’Istituto nel 1945 a Treviso, compie gli studi di medie e ginnasio a Treviso, e il liceo a Monza. Il 28 giugno 1956 emette il giuramento perpetuo e il 28 giugno 1957 viene ordinato presbitero a Milano, dal card. G. B. Montini. Dopo un breve servizio nei seminari di Monza e Vigarolo, nel 1959 viene destinato in Amazonas – Parintins, prestando servizio a Maués (1960-66) e Barreirinha (1966-71). Nel 1971-72 partecipa a Roma al Capitolo Generale di aggiornamento, rimanendo in Italia (Cervignano e Gorizia) per animazione missionaria fino al 1975. Ritornato in Brasile, dopo essere stato di nuovo parroco a Barreirinha, è eletto Superiore Regionale della Regione Amazonas (per due mandati) e Supplente Responsabile degli Indios. Nell’Assemblea Generale del 1983 viene eletto Assistente Generale. Ritornato in Brasile, per quasi 20 anni è in Amapá (parroco a Santana), e poi per altri 10 anni circa in Amazonas, dove dà vita ad un centro di irradiazione cristiana nella diocesi di Parintins e viene nuovamente eletto Superiore della Circoscrizione (2012). Come Superiore, partecipa all’Assemblea pan-brasiliana (gennaio 2016) che sancisce la riunificazione delle tre regioni nell’unica Circoscrizione Brasile. Nel marzo 2019, dopo più di 60 anni di vita missionaria, quasi sempre in Brasile, rientra in Italia, assegnato alla Comunità di Rancio di Lecco. Tante, e scritte rigorosamente a mano, le sue “riflessioni personali” che lascia al nostro archivio.

“A Dio la mia riconoscenza. A chi mi porse il suo aiuto e continuerà a porgermelo, la mia preghiera”. Così scriveva sulla immagine ricordo dell’ordinazione presbiterale.

Il funerale di P. Amadio si celebrerà a Rancio, martedì 27 ottobre, alle ore 9.30. A causa dell’emergenza sanitaria non sarà possibile essere presenti alle esequie. Riposerà nel Cimitero di Torreselle di Piombino Dese.

  • Creato il .
Condividi
FaceBook  Twitter  

© Copyright Pontificio Istituto per le Missioni Estere - P.I.M.E.

Direzione Generale: Via Monte Rosa, 81 20149 Milano - Italia - Tel. 02 438201 Fax 02 43822699