La Perla d'Oriente. Evoluzione della Chiesa Cattolica in Hong Kong

P._Ticozzi.jpg

La Perla d’Oriente. Evoluzione della Chiesa Cattolica in Hong Kong

di Sergio Ticozzi

“La Perla d’Oriente. Evoluzione della Chiesa Cattolica in Hong Kong” di P. Sergio Ticozzi è il primo resoconto dettagliato della fondazione della Chiesa cattolica in Hong Kong, per opera in particolare del Pontificio Istituto delle Missioni Estere (PIME), che ne è stato la forza trainante per ben cento anni, dal 1867 al 1968. In tutto questo tempo la storia della Chiesa si è identificata con la storia del PIME. Ma nel volume la storia non è trattata in modo parziale: è inserita innanzitutto nel contesto degli avvenimenti della Cina e della Chiesa universale per far comprendere i rapporti e l’influsso vicendevole, e provvedere una visione generale. Inoltre, pur essendo l’autore un membro del PIME, la storia non risulta un resoconto elogiativo “pro domo sua”. P. Ferruccio Brambillasca nella presentazione del libro afferma: “Mosso da un sano spirito critico, P. Ticozzi non nasconde fra le sue righe anche le difficoltà reali incontrate nelle diverse epoche dai missionari del PIME ad Hong Kong. Tra queste, la difficile gestione economica della missione e dei missionari, la vita comunitaria dei confratelli dell’Istituto presenti ad Hong Kong, il rapporto con le autorità ecclesiastiche nelle varie epoche, anche quando queste erano membri del nostro stesso Istituto...” E il Maestro Aurelio Porfiri nella sua introduzione sottolinea: “Questa storia non è un’agiografia per farci credere che tutto era peace & love, ma è una storia anche di carne e sangue, di trionfi e di cadute, di passi indietro e di progressi, di successi e di fallimenti”. In generale, il volume offre una descrizione interessante degli impegni umili e duri dei missionari del PIME, insieme ai sacerdoti cinesi e in seguito a membri di altre congregazioni, nell’ambiente coloniale di Hong Kong dal 1841 al 1997 e poi come parte della Cina. L’atmosfera era permeata, soprattutto, da interessi commerciali e secolari, e le condizioni hanno registrato periodi turbolenti di disastri naturali, di epidemie, di disordini e persino di conflitti, come l’occupazione giapponese di Hong Kong (1941-1945). Il fascino del laissez-faire di Hong Kong ha attirato tanta gente da ogni parte del mondo in vista di guadagni facili o per sfuggire a situazioni dure o oppressive (ad esempio, i rifugiati dalla Cina degli anni 1950- 1960 e più recentemente i profughi del Vietnam), ma ha impedito per molto tempo di infondere nella popolazione il senso di appartenenza e quindi di impegno responsabile. In questo contesto di secolarizzazione e di provvisorietà, la Chiesa cattolica è riuscita a mettere radici e a crescere: la sua storia, pur nella quotidianità dei dettagli del vissuto concreto, diventa in un certo modo affascinante. Il lavoro di evangelizzazione ha cercato di provvedere agli individui la base spirituale della fede cristiana, per impegnarsi ad affrontare i continui cambiamenti e le incertezze della vita individuale e sociale. Si è sviluppato non solo nel settore specificamente spirituale e cultuale, ma anche nell’educazione, nei servizi caritatevoli, medici e sociali e nel settore della stampa e delle pubblicazioni. Padre Ticozzi abbonda nei dettagli, ma il lettore può anche seguire i suoi interessi specifici e sorvolare il resto. Un’attenzione particolare sembra essere volutamente riservata ai singoli missionari che hanno contribuito a creare la storia della Chiesa cattolica in Hong Kong: di ciascun membro del PIME è provvista una breve biografia, inserita insieme alle altre in un’appendice particolare. Per gli altri personaggi, clero cinese e individui che entrano nella storia, sono offerti i dati biografici nelle note. La lettura del poderoso volume risulta un po’ faticosa per i lettori che non sono troppo familiari con la geografia di Hong Kong, ma sono provviste due mappe che possono aiutare a contestualizzarne il contenuto.

  • Creato il .
Condividi
FaceBook  Twitter  

© Copyright Pontificio Istituto per le Missioni Estere - P.I.M.E.

Direzione Generale: Via Monte Rosa, 81 20149 Milano - Italia - Tel. 02 438201 Fax 02 43822699