Per il vangelo

LO ANNUNCIAMO CON LA NOSTRA VITA
PER QUESTO PROMUOVERE LO SVILUPPO
CI VIENE NATURALE

SCOPRI COSA FACCIAMO

Primo annuncio e sostegno alla missionarietà delle Chiese locali

Il Pime si è sempre dedicato al primo annuncio del Vangelo ai non cristiani, nei diversi continenti in cui ha sviluppato la sua presenza.

In collaborazione con le Chiese locali, ha investito e investe le sue migliori energie nell’inculturazione, nella traduzione dei testi liturgici nelle lingue locali e nella formazione di catechisti, operatori pastorali e leader di comunità.

Se un tempo il Pime ha realizzato molte strutture (edifici di culto, scuole, ospedali, dispensari…), oggi uno specifico contributo alle Chiese locali riguarda soprattutto altri ambiti, come la formazione del clero e l’impulso alla missionarietà.

CONTINUA A LEGGERE

Promozione umana

Il servizio della carità e la ricerca della giustizia si sono spesso tradotti nella scelta concreta dei missionari del Pime di vivere in mezzo alla gente, promuovendo la dignità di ogni persona. Oggi come ieri, l’istituto è attivamente impegnato in vari ambiti: alfabetizzazione ed educazione di giovani e adulti; tutela della salute; riscatto dei poveri e dei gruppi svantaggiati; aiuto allo sviluppo delle comunità; soccorso e vicinanza nelle emergenze; riconciliazione e pace.

In quasi tutti i Paesi in cui è presente, il Pime ha contribuito alla nascita di scuole, impegnandosi a garantire una effettiva possibilità di istruzione ai bambini, provenienti da famiglie povere e svantaggiate, e una formazione professionale per i giovani.

Oggi una modalità di presenza missionaria profetica è quella nelle periferie delle grandi città, anche se rimane significativo il lavoro con i gruppi autoctoni, le minoranze discriminate e il mondo rurale.

CONTINUA A LEGGERE

Dialogo interreligioso

È forse la sfida più impegnativa ma anche più stimolante che il Pime ha raccolto negli ultimi decenni. Attraverso il dialogo - specialmente con le altre religioni - è infatti possibile riconoscere e accogliere l’altro e provare a promuovere insieme percorsi di pace, giustizia e solidarietà.

CONTINUA A LEGGERE

La passione per popoli e culture

Sin dall'origine i missionari si sono dedicati allo studio delle culture con cui venivano in contatto. Molti di loro hanno anche offerto contributi importanti alla vitalità delle culture dei diversi gruppi etnici, mettendo per iscritto le lingue locali (in precedenza solo orali) e traducendo la Bibbia in quegli idiomi.

CONTINUA A LEGGERE

 

© Copyright Pontificio Istituto per le Missioni Estere - P.I.M.E.

Direzione Generale: Via Monte Rosa, 81 20149 Milano - Italia - Tel. 02 438201 Fax 02 43822699