Deddy. Il piccolo africano cieco che vedeva con il cuore

a cura di Giuseppe Buono

Brignoli Edizioni, Caserta 2017 - pagine  96 - € 7,00

 

Questo libretto contiene alcune testimonianze su un ragazzino del Burundi, portato in Italia, a Rovigo, dalle Missionarie della Redenzione per essere operato di tumore al cervello.  Divenne cieco. Padre Buono lo ha conosciuto e seguito.

Di lui scrive di aver "raccolto testimonianze di una santità missionaria a tutta prova. Deddy è stato un ragazzo missionario: ho realizzato il volumetto soprattutto per aiutare l’animazione missionaria tra i ragazzi, per questo è stato patrocinato dalla Direzione Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie".

 

P. Giuseppe Buono del Pontificio Istituto Missioni Estere (PIME), è sacerdote dal 1959. Docente di Missiologia e di Bioetica e Religioni, ha visitato le missioni in tutto il mondo. Nel 1975 ha fondato il Movimento Giovanile delle Pontificie Opere Missionarie e ha diretto in Italia la Pontificia Opera dell'Infanzia Missionaria e la Pontificia Unione Missionaria. Giornalista, ha diretto riviste missionarie e collabora a vari giornali. 

 

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 
Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.