Radio Sol Mansi 

Il 14 febbraio 2001 nasceva nella cittadina di Mansoa (Nord della Guinea Bissau) una piccola Radio comunitaria.

Padre Davide Sciocco con alcuni giovani volontari iniziavano un’avventura che li avrebbe inaspettatamente portati lontano. Da piccola radio comunitaria è diventata negli anni a diffusione nazionale (2008) e oggi è la più ascoltata della nazione.

Oggi questa radio compie 18 anni, è maggiorenne!

Segno della maggiore età è anche che la direzione della radio ora è guineense: il presidente è uno dei vescovi (a turno per due anni), e il direttore è un giovane giornalista di Bissau: Casimiro Cajucam, formato e cresciuto in Radio Sol Mansi. Dopo anni con p. Davide alla guida, e poi con p. Alberto Zamberletti, come è nello stile del PIME la Radio è stata affidata alle diocesi, che credono fortemente in questo progetto. Resta comunque la presenza della famiglia PIME: sr. Alessandra Bonfanti (Missionaria dell’Immacolata) è la vicedirettrice, e p. Fabio Motta (Superiore Regionale del PIME) tiene un programma di catechesi; p. Davide continua il suo storico programma religioso rivolto soprattutto ai non cristiani.

L’idea di Radio Sol Mansi è nata durante la guerra civile del 1998, quando le radio furono usate dalle parti in conflitto per attaccarsi gli uni gli altri e per attirare la popolazione dalla propria parte. Ecco allora la sfida: se una radio è servita per vincere una guerra, perché non fare una radio per promuovere la pace, lo sviluppo e l’evangelizzazione?

Radio Sol Mansi (in criolo significa “Il sole è sorto”) è la radio cattolica nazionale, ma ha nel suo numeroso staff (oltre 30 dipendenti) molti musulmani ed evangelici, e soprattutto propone anche programmi di formazione religiosa per queste religioni, nello spirito della comune proposta di valori per il bene della gente e per favorire l’incontro con Dio, che è la base per la vera Pace.

Per festeggiare i 18 anni di Radio Sol Mansi, l’equipe incontrerà i suoi ascoltatori nella cittadina di Cacheu, nell’estremo Nord ovest della Guinea. Ogni anno è questo il modo di festeggiare e ringraziare i tantissimi ascoltatori: a migliaia accorrono per vedere chi sono nella realtà le voci che ascoltano alla radio, per fare festa con i migliori cantanti e gruppi teatrali della nazione, e per ascoltare un messaggio di Pace, di Fede, di cui ha tanto bisogno questa bella e sofferente Terra dove da oltre 70 anni operano i missionari del PIME.

Condividi
FaceBook  Twitter  

 

 

SCHEGGE DI BENGALA

Il Blog di P. Franco Cagnasso

LETTERA DALLA MISSIONE

Il Blog di P. Silvano Zoccarato

JSN_TPLFW_GOTO_TOP

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Leggi di più